di Beatrice Baruffini e Agnese Scotti

con Agnese Scotti

regia Beatrice Baruffini

ideazione luci Emiliano Curà

suoni e musiche Dario Andreoli

realizzazioni scene Paolo Romanini

produzione Teatro delle Briciole

dai 2 ai 5 anni

 Foto di Jacopo Niccoli

  

Capogiro è una giravolta fortissimo che ti fa perdere l’equilibrio. Ti stravolge, ti smuove, ti sorprende, ti disorienta. Ti scombussola. 

Ti capovolge. 

Gira e rigira e poi tutto cambia. Gira e rigira e niente è più come prima.

 

A volte per iniziare serve un capogiro.

 

In scena una donna e una palla danno vita a un delicato racconto. Forse sono una madre e un figlio, una donna e il suo tesoro, una bambina e il suo pallone. La palla è una pancia, un peso sulla schiena, un mappamondo su cui muovere i primi passi, un pezzo di corpo che non si stacca. Una palla da stringere, abbracciare, lanciare, rimbalzare, nascondere, custodire. Nascono così, dalla relazione tra attrice e oggetto, i mondi immaginari, tappe di un viaggio fantastico, fatto di piccole scoperte, avventure, emozioni, incontri.

ALL RIGHT RESERVED 2017. POWERED BY MARCELLA SANTOMASSIMO

  • Facebook - Black Circle
  • Twitter - Black Circle
  • Instagram - Black Circle