regia e drammaturgia Daniel Gol

con Alessandra Francolini, Stefano Iagulli, Andrea Maffei

ideazione luci Emiliano Curà

realizzazione scene Andrea Bovaia, Emiliano Curà

costumi Patrizia Caggiati

produzione Teatro delle Briciole

dai 4 anni 

 Foto di Jacopo Niccoli

  

Ciascuno si muove, si conosce e si riconosce nel proprio universo, dove le ritualità sanno di certezze e i volti sono famigliari.

La cura e l’affetto che scambiamo hanno radici profonde; nel nostro spazio abbiamo la sensazione che nulla possa accadere, al di là del nostro controllo. Un giorno, inaspettatamente, l’Ospite entra in casa, gli orizzonti si allargano e le prospettive cambiano, inevitabilmente. Così, senza averlo deciso, incomincia il nostro viaggio per diventare grandi.

Il primo istinto è quello di proteggersi, chiudere, resistere. Tuttavia una parte di noi spinge per lasciarsi andare verso il desiderio e la vertigine  di ciò che è ancora inesplorato. Forse nell’Ospite c’è qualcosa di nostro, un sogno che non sapevamo. 

Un lavoro per tutte le età, a partire dai 4 anni, ironico e leggero, con tante letture quanti sono gli spettatori in sala.

ALL RIGHT RESERVED 2017. POWERED BY MARCELLA SANTOMASSIMO

  • Facebook - Black Circle
  • Twitter - Black Circle
  • Instagram - Black Circle