Piccole

guide

poetiche

un progetto di Beatrice Baruffini

per adulti

Foto di Anna Mila Stella

Piccole Guide Poetiche nasce dall’idea di far raccontare i luoghi simbolici della città ai bambini attraverso un metodo teatrale e secondo

un percorso che si rivolge al pubblico degli adulti. Il teatro si fa così strumento d’indagine per riavvicinarsi ai luoghi, riscoprirli e raccontarli con gli occhi dell’infanzia. Lo sguardo dei bambini sulle cose, il loro essere attratti in modo non convenzionale, la loro potenza espressiva può aiutarci a ridisegnare un mondo, che abbiamo ancora voglia di esplorare e del quale, come adulti, abbiamo necessità di ritrovarne l’incanto. 

 

Il percorso inizia con la costituzione di un gruppo di bambini tra gli otto e i dieci che esplora i luoghi della città di maggior rilevanza storica, architettonica, artistica, commerciale. E’, questo, anche un momento di riflessione che serve per far entrare i bambini a contatto con la materia d’indagine e per modellare la materia su di loro. I luoghi scelti sono quelli che solitamente vengono visitati dai turisti perché importanti nella definizione stessa di una particolare città, della sua storia, del suo vissuto, della sua conformazione urbana. 

 

Dopo la fase esplorativa si rielabora il materiale raccolto, restituendolo attraverso un’azione performativa eseguita dai bambini e rivolta ad un pubblico adulto. Il luogo potrà essere raccontato attraverso una visita guidata a cura delle PICCOLE GUIDE o ascoltando i SUSSURRATORI. Nel primo caso le PICCOLE GUIDE conducono un gruppo ristretto di visitatori, circa 30, in un determinato luogo, raccontandoglielo poeticamente. Nel secondo i SUSSURRATORI, in alcune postazioni con un tubo in mano e una sedia davanti, si rivolgono a uno spettatore alla volta. Il tubo serve per sussurrare a chi va ad occupare la sedia un racconto poetico particolare.

Il pubblico può quindi aggirarsi liberamente in uno spazio, andandosi a sedere dove desidera.

ALL RIGHT RESERVED 2017. POWERED BY MARCELLA SANTOMASSIMO

  • Facebook - Black Circle
  • Twitter - Black Circle
  • Instagram - Black Circle